da sempre al vostro servizio

01 FEBBRAIO 2015 - Abrogazione della solidarietà passiva in materia di appalti (art.28)

Dopo l’esclusione dell’Iva ad opera del Decreto del Fare, è stata eliminata anche la disciplina della responsabilità solidale dell’appaltatore nell’ambito degli appalti di opere o di servizi relativa alle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente dovute dal subappaltatore in relazione ai dipendenti impiegati nell’ambito del contratto di subappalto.

Nel rapporto tra committente e appaltatore, in luogo della responsabilità solidale, era prevista l’applicazione di una sanzione da € 5.000,00 a € 200.000,00, a fronte del pagamento del corrispettivo senza preventivo controllo della documentazione circa la correttezza del versamento all’Erario delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente dovute dall’appaltatore e dal subappaltatore. Anche tale obbligo è stato abrogato.

Per contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale nell’ambito degli appalti, però, sono stati introdotti:

  • • l’obbligo, per il committente, di assolvere, ove previsto, gli adempimenti del sostituto d’imposta mediante una modifica del decreto Biagi, ove è previsto che il committente, che abbia eseguito il pagamento dei trattamenti retributivi dei lavoratori, possa esercitare l’azione di regresso nei confronti del coobbligato;
  • • l’obbligo per l’Inps di comunicare all’Agenzia delle Entrate, con cadenza mensile, i dati relativi alle aziende, nonché le posizioni contributive dei relativi dipendenti.

Per quanto concerne i profili sanzionatori, la sanzione amministrativa pecuniaria da € 5.000,00 a € 200.000,00 posta a carico del committente, non si applica per le violazioni commesse prima del 13 dicembre 2014 e non ancora definitive alla medesima data. Ciò non vale, però, in relazione alla responsabilità solidale prevista in capo all’appaltatore per violazioni commesse dal subappaltatore.

 

news aziendali

16 APRILE 2017 - Silva attiva i servizi di pulizia presso i locali museali di Pisa gestiti dal Polo Museale della Toscana.

Leggi tutto...

16 GENNAIO 2017 - Silva si aggiudica la gara per i servizi di pulizia del Polo Museale della Toscana.

Leggi tutto...

01 MARZO 2016 - Malattia invasiva da Meningococco C in Toscana - Potenziamento della segnalazione di casi e indicazioni per chi si reca in Toscana.

Leggi tutto...

09 FEBBRAIO 2015: Split payment nei confronti delle prestazioni verso Enti Pubblici

Leggi tutto...

08 FEBBRAIO 2015: Reverse Charge per le imprese di Pulizia

Leggi tutto...

02 FEBBRAIO 2015 - TFR MENSILE IN BUSTA PAGA – OPZIONE PER I LAVORATORI

Leggi tutto...

01 FEBBRAIO 2015 - Abrogazione della solidarietà passiva in materia di appalti (art.28)

Leggi tutto...

30 DICEMBRE 2014 - SILVA CRESCE ANCORA: A LUGLIO 2015 I NUOVI LOCALI PRESSO SESTO FIORENTINO

Leggi tutto...

15 GIUGNO 2013 - COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL T.F.R.

Leggi tutto...

15 MAGGIO 2013 - COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL T.F.R.

Leggi tutto...

Silva S.r.l. Via della Treccia, 12 50145 Firenze - Tel 055.318.141 (6 linee r.a.) Fax 055.300.228 - Email: info@silvagroup.it P.IVA 03575190487

Realizzazione sito e gestione tecnica CMS a cura di PlaNet S.r.l. Sistemi Informatici